CronacaNews

90enne uccisa a colpi di martello: arrestato il figlio

Una donna di 90 anni, Maria Benfante, è stata uccisa a colpi di martello nella sua abitazione di Borgetto (Palermo). Ad accorgersi dell’omicidio, dopo aver sentito le urla della madre, è stata la figlia che abita nella villetta al piano superiore.

Ad ucciderla sarebbe stato un altro figlio, Maurizio Amoroso, 59 anni. L’uomo, con problemi psichici, è stato portato in caserma e interrogato dai carabinieri della compagnia di Partinico. Dopo poche ore è stato fermato per omicidio e portato in carcere. L’uomo avrebbe ucciso la madre con un martello. Non è ancora chiaro perché lo abbia fatto. Le sue condizioni hanno influito. Ma per i vicini non c’erano segnali di allarme. La villetta, adesso posta sotto sequestro, si trova fuori dal paese di Borgetto, lungo la SP1 nei pressi di Torre Albachiara, direzione Partinico Montelepre. Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Partinico.

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto