CronacaNews

Mazzarino. Mamma 23enne muore dopo un malore: esposto dei familiari

Sequestrata la salma di una donna di 23 anni, Fabiana Alessi, deceduta ieri sera all’ospedale di Mazzarino, in provincia di Caltanissetta. I familiari della giovane, mamma di un bimbo di 3 anni, assistiti dall’avvocato Fabrizio Marotta, hanno presentato un esposto perché, a loro dire, ci sarebbero state delle negligenze nel prestare soccorso alla donna. Secondo la loro ricostruzione, la giovane mamma era a casa quando improvvisamente, intorno alle 18, si è accasciata. 
    Il marito, Simone Barresi, ha immediatamente chiamato il 118 mentre tentava di soccorrere la donna che non riusciva a respirare. La giovane coppia abita a circa 200 metri dall’ospedale ma a quanto pare sarebbe stata inviata un’ambulanza non medicalizzata. Il medico del pronto soccorso, unico in servizio, non sarebbe potuto uscire per dare soccorso, perché impossibilitato a lasciare il presidio scoperto, ma avrebbe incaricato il collega della guardia medica il quale, secondo la ricostruzione dei familiari, sarebbe arrivato dopo più di mezz’ora. Alla ragazza sarebbe stato praticato dagli operatori del 118 il massaggio cardiaco e sarebbe stata defibrillata. I tentativi di rianimarla sarebbero andati avanti per circa un’ora. Al suo arrivo in ospedale era ancora viva ma è morta poco dopo. Il pm di turno, dopo l’esposto dei familiari, ha disposto il sequestro della salma che si trova nella camera mortuaria dell’ospedale di Mazzarino. (ANSA).

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto