CronacaNews

Agrigento. 33enne marocchino aggredito e pestato in via Atenea, ferito alla testa

Ad Agrigento sulla scalinata della Discesa Bianchini, a pochissimi metri dalla via Atenea, un 33enne di nazionalità marocchina, da tempo domiciliato ad Agrigento, è stato pestato, a quanto pare, da tre extracomunitari per motivi ancora da chiarire. L’uomo è stato aggredito con calci e pugni, ma anche colpito con una bottiglia, e lasciato a terra sanguinante con una vistosa ferita alla testa. Il 33enne è stato soccorso e medicato dal personale sanitario del 118. Ad occuparsi delle indagini sono i carabinieri del nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Agrigento. I militari dell’Arma stanno ricostruendo l’episodio e soprattutto l’attività investigativa è concentrata ad individuare gli autori dell’azione violenta. L’uomo ha riportato un trauma cranico, contusioni ed escoriazioni sparse sul corpo, ma per sua fortuna non versa in gravi condizioni. Ha raccontato di essere stato assalito da tre stranieri a lui sconosciuti.

Articoli Simili

Torna in alto