CronacaNews

Santa Margherita di Belice: Denunciati due romeni, furto di cavi di rame in una cantina

Un 38enne e un 34enne entrambi di nazionalità romena, sono stati denunciati in stato di libertà, alla Procura della Repubblica. Sono stati fermati dai carabinieri, ieri notte, in contrada “Cannitello” a Santa Margherita di Belìce, nei pressi di una cantina, in possesso di arnesi atti allo scasso, guanti e passamontagna. I militari dell’Arma hanno accertato che, in un terreno poco distante, avevano occultato 500 chili di cavi elettrici in rame rubati dalle condutture della stessa cantina. I due indagati, sarebbero penetrati nella struttura, riuscendo a smontare  i cavi in rame. Hanno avuto solo il tempo di accatastarli in mezzo alla vegetazione, ma non a caricarli sull’autovettura. Evidentemente non avevano previsto l’arrivo a sorpresa dei carabinieri, che li hanno bloccati.

Articoli Simili

Torna in alto