CronacaNews

Licata. Scompare per due giorni, salvato dalla polizia che lo trova ubriaco fradicio 

A Licata un pastore romeno, domiciliato in città, per due giorni è scomparso nel nulla, facendo temere anche il peggio. Non s’è presentato al lavoro ed era irraggiungibile al telefono. A lanciare l’allarme è stato il datore di lavoro, un allevatore licatese. Non riuscendo a rintracciarlo s’è recato al Commissariato di polizia, ed ha denunciato la scomparsa del suo dipendente.

I poliziotti del Commissariato di Licata, coordinati dal vice questore Cesare Castelli, hanno subito avviato le ricerche dell’uomo, e nell’arco di poche ore hanno rintracciato il rumeno, per fortuna, sano e salvo. Era in casa, e completamente ubriaco. E’ stata fatta intervenire l’ambulanza del 118.

Grazie all’intervento di polizia e sanitari l’uomo è sembrato riprendersi, e gli agenti hanno avvisato, e tranquillizzato l’allevatore.

Articoli Simili

Torna in alto