CronacaNews

Licata. Denunciato 40enne, strappa schede elettorali  

Gli agenti del commissariato di polizia, coordinati dal vice questore Cesare Castelli, nella tarda serata di ieri hanno denunciato a piede libero un licatese di 40 anni che, all’interno di un seggio elettorale, avrebbe strappato le schede che gli erano state consegnate per consentirgli di votare.

L’episodio si è verificato poco prima delle 23 in una sezione ospitata nella scuola “Don Milani”. L’uomo, secondo la ricostruzione della polizia, ottenute le schede si è apprestato a votare, ma dopo alcuni minuti sarebbe uscito dall’apposito seggio con le schede in mano, senza avere ancora espresso il voto. Il presidente di sezione lo ha esortato a sbrigarsi e lui, a quel punto, innervosito avrebbe strappato le schede.

Sono intervenuti i poliziotti in servizio nella scuola che hanno identificato il quarantenne e lo hanno denunciato a piede libero.

Articoli Simili

Torna in alto