CronacaNews

Agrigento. Arrestato pusher tunisino, sequestrati 2.500 euro in contanti

Ad un venticinquenne di nazionalità tunisina sorpreso a smerciare droga dalle parti della terrazza di Porta di Ponte e della stazione ferroviaria di Agrigento sono stati sequestrati 2.500 euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio. L’operazione è il frutto di un’attività mirata dei carabinieri della sezione Operativa della Compagnia di Agrigento. Il giovane pusher è stato arrestato dopo avere ceduto una dose di hashish ad un consumatore agrigentino. Addosso aveva altre sei dosi di stupefacente già confezionate e ulteriori 30 grammi circa della stessa sostanza occultati sono stati rinvenuti nella sua abitazione. Sequestrati anche un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento della droga. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari così come disposto dalla Procura della Repubblica di Agrigento, in attesa dell’udienza di convalida.

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto