NewsPolitica

Canicattì, presidente del consiglio: Raccolta differenziata e indifferenziata, quali percentuali? E costi di discarica? 

Il presidente del consiglio comunale di Canicattì, Domenico Licata, protocolla formale richiesta avente ad Oggetto: richiesta notizie percentuali raccolta differenziata ed indifferenziata e relativi costi di discarica anni 2022 – 2023, indirizzata alla E.Q. n. 6 Servizi alla Città Angela Carrubba, al sindaco  Vincenzo Corbo e al Segretario Generale Cinzia Chirieleison. 

Testo integrale: 

Il Sottoscritto, prof. Domenico Licata, nella qualità di Presidente del Consiglio Comunale di Canicattì, avvalendosi delle prerogative previste dalle normative vigenti, con la presente, sentite le dichiarazioni dell’Assessore Regionale ai rifiuti, on. Di Mauro, il quale nel corso di un’interrogazione parlamentare all’ARS relativamente al tema dei rifiuti ha affermato testualmente “in Sicilia accade un fatto strano: aumenta la differenziata, ma l’indifferenziata resta la stessa”, affermazioni per le quali, lo scrivente, chiede di essere notiziato con estrema urgenza per gli eventuali provvedimenti e/o adempimenti di competenza dell’organo consiliare circa la percentuale di differenziata per tipologia e la percentuale sulla raccolta di indifferenziata prodotta dal nostro comune per gli anni 2022 – 2023 e i relativi formulari di scarico, oltre ai costi di discarica per gli anni indicati.

Quanto sopra al fine di riscontrare, tra le altre cose, se il servizio risulta essere “virtuoso”, come spesso viene presentato, e in linea ai parametri dettati dalla Regione Siciliana e dall’Unione Europea in tema di raccolta rifiuti, recupero e riciclaggio, oppure, parafrasando l’assessore regionale ai rifiuti, risulti essere “strano” anche nella nostra città.

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto