CronacaNews

Agrigento. Sequestrato pesce senza tracciabilità in un ristorante del centro cittadino

Ad Agrigento, in un ristorante del centro, dal personale della Guardia costiera, sono stati sequestrati nel corso di un’ispezione, quasi trenta chili di prodotti ittici, senza la certificazione, etichettatura e documentazione attestante l’obbligatoria tracciabilità.  Il controllo è scattato, nell’ambito di un’attività finalizzata a tutelare il diritto alla salute ed il rispetto delle normative igienico sanitarie nel settore alimentare. Il pesce è sembrato essere in buone condizioni, ma senza la documentazione non era possibile tracciarne la provenienza. Quindi è stato ritenuto, come prescrive la normativa, non idoneo al consumo umano, sequestrato e destinato alla distruzione.

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto