CronacaNews

Lampedusa. Naufragio, recuperato un morto

A Lampedusa un barchino in metallo, di sette metri, sulla quale viaggiavano 40 migranti è affondato. A soccorrere tutti gli eritrei e sudanesi finiti in acqua sono state le motovedette di Guardia di finanza. Trentanove persone sono state recuperate e sono in buone condizioni di salute. Un migrante invece è stato recuperato cadavere. Al momento, i conti tornerebbero: secondo quanto riferito dai sopravvissuti erano partiti in 40 da Al Amra e quindi non vi sarebbero dispersi. I migranti hanno raccontato anche d’aver pagato da 1.500 a 2mila dinari tunisini per la traversata.

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto