CronacaNews

San Cataldo. Incendio all’ospedale Raimondi: Tac, guardia medica e 118 chiusi per qualche giorno. Caltagirone: garantiremo i servizi 

Commissario Asp Caltanissetta, Alessandro Caltagirone: “Relativamente all’incendio che ha interessato i locali TAC dell’ospedale di San Cataldo, tengo a chiarire che, in accordo con il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco è stata disposta la chiusura non solo del locale TAC, ma, per qualche giorno e precauzionalmente, dei locali della Guardia Medica e del Servizio 118.

Da domani si effettueranno gli ulteriori sopralluoghi volti non solo ad accertare le cause dell’incendio ( in atto si pensa ad una presa elettrica all’interno del locale TAC andata in cortocircuito), ma anche a ripristinare l’uso dei locali di Guardia Medica e Servizio 118, in atto interdetti per questioni legate alla sola salubrità degli stessi.

Sia per la Guardia Medica che per il Servizio 118 sono stati tempestivamente trovati, sempre all’interno del Presidio Ospedaliero, dei locali alternativi da utilizzare a partire da questa sera e per qualche giorno della prossima settimana; ciò a garanzia della continuità delle cure dei nostri cittadini.

Dispiaciuto per quanto accaduto, sarà mia cura dare il giusto impulso a tutte le procedure manutentive straordinarie atte ad accelerare il più possibile il ripristino delle normali attività sanitarie.”

Un incendio è scoppiato oggi 13 agosto intorno a mezzogiorno all’ospedale Maddalena Raimondi di San Cataldo, nei locali Tac. Sul posto i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme e messo in sicurezza l’area. 

Articoli Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Controlla anche
Chiudi
Torna in alto