NewsRiceviamo e pubblichiamo

Aica: Il Cda approva le misure di prevenzione del rischio corruttivo

Con l’approvazione delle prime misure di prevenzione del rischio corruttivo da parte del Consiglio di Amministrazione, l’Azienda Idrica Comuni Agrigentini ha compiuto un importante passo verso l’adeguamento dei processi aziendali agli standard previsti dalla normativa di settore, in termini di anticorruzione e trasparenza amministrativa. Un sentito ringraziamento va al dottor Marcello Puccio, dipendente di Aica, che ha messo in campo tutta la sua professionalità per il raggiungimento di questo qualificante obiettivo.

(Legge 6 novembre 2012, 190; decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39; Decreto legislativo 10 marzo 2023, n. 24)  

Per quanto riguarda la prevenzione della corruzione sono state adottate le misure relative alla gestione del conflitto di interessi in Aica, all’attività di accertamento delle cause di inconferibilità o incompatibilità (ai sensi del d.lgs. 39/2013) all’utilizzo del patto di integrità con tutti i fornitori esterni, al Codice di comportamento dei dipendenti e all’adozione del “Regolamento per la gestione delle segnalazioni di illeciti (whistleblowing) e tutela del segnalante (whistleblower)”.

Relativamente alla trasparenza amministrativa, oltre all’approvazione del “Regolamento per l’esercizio dell’accesso civico semplice, dell’accesso civico generalizzato e dell’accesso ai documenti amministrativi ai sensi della legge 241/1990, è stato approvato un documento contenente le linee guida inerenti all’attività di pubblicazione dei dati e dei documenti tramite il portale Società Trasparente del sito internet di Aica.

“Per me e i consiglieri Nuccio Sapia e Carmelina Russello – afferma Settimio Cantone, presidente del Consiglio di amministrazione di Aica – si tratta del primo importante passo verso la realizzazione della struttura interna di prevenzione della corruzione e trasparenza amministrativa, quale imprescindibile strumento per il perseguimento di una virtuosa gestione della risorsa pubblica. Acqua bene comune per il Cda di Aica non è uno slogan ma un obiettivo che perseguiamo ogni giorno”.

Articoli Simili

Torna in alto