CronacaNews

Canicattì. Incendio doloso distrugge auto in via Nazionale 

A Canicattì è doloso l’incendio, che ieri notte, ha distrutto un’autovettura parcheggiata, in una stradina della via Nazionale. Le fiamme hanno avvolto una Lancia Y, di proprietà di una pensionata, settantacinquenne, ma di fatto in uso ad una quarantottenne canicattinese. A terra abbandonata nelle vicinanze della vettura è stata rinvenuta e sequestrata una bottiglietta contenente residui di benzina. A segnalare l’evento al centralino del 112, sono stati alcuni residenti della zona. Sul posto, poco più tardi, sono arrivati i mezzi dei vigili del fuoco del distaccamento cittadino. I pompieri hanno dovuto lavorare velocemente per circoscrivere l’incendio, anche se le fiamme avevano già devastato la vettura, quasi ridotta a carcassa annerita. Sul fronte delle indagini, che vengono portate avanti con il massimo riserbo, dai carabinieri della Compagnia di Canicattì, è certa la matrice dolosa, anche del fatto del ritrovamento del contenitore, con all’interno tracce di liquido infiammabile. La Procura della Repubblica di Agrigento, subito notiziata dell’accaduto, ha aperto un fascicolo d’inchiesta, a carico di ignoti, con l’ipotesi di reato di danneggiamento a seguito d’incendio.

Articoli Simili

Torna in alto