Riceviamo e pubblichiamoNews

Santa Caterina Villarmosa. Ambulanza, Croce Rossa Italiana

Dopo Resuttano anche Santa Caterina Villarmosa è dotata di una ambulanza a disposizione dei cittadini e delle associazioni, assegnata in uso al Gruppo Territoriale della Croce Rossa Italiana di Santa Caterina Villarmosa dal Consiglio Direttivo della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta, dal quale dipendono, diretto dal Presidente Nicolò Piave.

Si è svolta nel pomeriggio del 18 agosto 2023 la cerimonia di consegna presso la sede di Via Roma della Croce Rossa Italiana Unità Territoriale di Santa Caterina Villarmosa dell’ambulanza assegnata dal Comitato di Caltanissetta OdV al Gruppo Territoriale CRI di Santa Caterina Villarmosa. La cerimonia, sobria ma intensa, ha visto la partecipazione del Presidente della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta, Nicolò Piave, del Sindaco di Santa Caterina Villarmosa Giuseppe Ippolito, del referente di sede CRI di Santa Caterina Villarmosa Salvatore Favata, degli assessori comunali, di vari consiglieri comunali, tanti volontari ma soprattutto tantissimi cittadini.

L’emblema della Croce Rossa, anche se in realtà fa tante altre cose, è legato al concetto di soccorso in ambulanza, con i servizi in emergenza, trasporti sanitari ed assistenza per tutti i tipi di eventi.

La Croce Rossa Italiana Comitato di Caltanissetta, ogni giorno è impegnata, tra l’altro, in trasporti infermi ed assistenze sanitarie, per chi ne ha bisogno, attraverso il coordinamento della propria sala operativa che risponde 24 ore al giorno al numero unico nazionale 1520, od, in alternativa, al numero 093429786;

Durante la recente inaugurazione della nuova sede dell’Unità Territoriale di Santa Caterina Villarmosa, i cittadini caterinesi, hanno espresso la necessità di avere nel paese una ambulanza per le attività di trasporto infermi da Santa Caterina per Caltanissetta o altre destinazioni.

Durante quell’ occasione il Presidente della Croce Rossa di Caltanissetta, Nicolò Piave si è espresse positivamente sull’iniziativa dei cittadini caterinesi, dando  autorizzazione ad una campagna di raccolta fondi per acquisire un mezzo per le attività di trasporto infermi.

L’esigenza nasce per fornire un servizio migliore e meno costoso ai cittadini di Santa Caterina Villarmosa che avessero necessità sanitarie per tutte le destinazioni della Sicilia. “Le difficoltà stradali, le distanze, la carenza di strutture sanitarie adeguate nei piccoli centri rende sempre più indispensabile il trasferimento di pazienti presso centri sanitari adeguati, per tale ragione il Consiglio Direttivo della Croce Rossa Italiana di Caltanissetta, ha autorizzato al tempo una raccolta fondi, denominata “Un’ambulanza per il Paese” vincolata al reperimento di un mezzo ambulanza per l’unità territoriale di Santa Caterina Villarmosa, unità territoriale retta da Salvatore Favata che sta svolgendo importanti attività negli ultimi mesi, e successivamente la consegna del mezzo al fine di:

➢alleviare il disagio e le sofferenze delle fasce più deboli della comunità caterinese e rafforzare i servizi di trasporto sanitario;

➢promuovere i valori umanitari e aumentare il coinvolgimento dei cittadini rispetto ai bisogni della propria comunità.

Infatti, nell’adunanza del 21 luglio il Consiglio Direttivo ha deliberato la concessione di un mezzo all’Unità Territoriale, ricondizionato interamente, al fine di poter dare seguito alle richieste della comunità caterinese.

Il trasporto sanitario semplice è un tipo di servizio in ambulanza non urgente. Si tratta di servizi di trasporto di infermi e/o persone che necessitano di accompagnamento protetto presso o tra strutture sanitarie di ricovero e cura, per ricoveri, dimissioni, visite mediche, accertamenti sanitari, oppure per trasferimenti da e verso altri luoghi in qualsiasi località della Sicilia, su richiesta del cittadino.

La presenza dell’ambulanza a Santa Caterina Villarmosa consentirà di abbattere pure il costo del servizio con un contributo chiesto ai cittadini che scenderà da una media di 85 a 65 euro e con 2 ore di sosta per l’ospedale di Caltanissetta;

E’ corretto segnalare – dice Piave – che alla data odierna la raccolta tra cittadini e varie imprese della comunità caterinese ha portato a circa 14.000 euro di introiti, cifra seppur importante non sufficiente a coprire l’intera operazione, che è stata colmata dal Comitato di Caltanissetta, al fine di dare il giusto merito alla comunità caterinese, alle aziende che hanno contribuito ed ai cittadini. L’occasione è utile per ringraziare tutti coloro i quali hanno contribuito, in particolare le aziende Gruppo TRE D srl, Idroitalia Sud Stella e Litos Progetti che hanno elargito sostanziosi contribuiti, ed ovviamente i cittadini. Altre richieste sono state avanzate ad imprese del territorio e, durante il discorso di ringraziamento, anche il sindaco di Santa Caterina Villarmosa, Giuseppe Ippolito, nel ringraziare la cittadinanza per il grande sforzo, le aziende locali che hanno contribuito, ha dichiarato che anche l’amministrazione comunale cercherà di essere di supporto all’iniziativa. Coloro i quali volessero continuare nel progetto possono effettuare una donazione sul conto corrente IBAN IT64S0623016700000015280024 intestato a Croce Rossa Italiana Comitato di Caltanissetta ODV con causale:  “Oblazione acquisto ambulanza per Santa Caterina Villarmosa”, al fine di coprire il costo per l’acquisto dell’ambulanza. L’ambulanza è stata benedetta dal parroco Rosario Castiglione, presente alla cerimonia.

Articoli Simili

Torna in alto