NewsSan CataldoSport

San Cataldo celebra il successo di Roberto Maria Pagano: attraversamento a nuoto dello Stretto di Messina

San Cataldo celebra il successo di uno dei suoi figli, Roberto Maria Pagano, giovane medico 30enne e atleta nuotatore a livello agonistico. Roberto ha compiuto un’impresa straordinaria attraversando a nuoto, lo scorso lunedì 17 giugno, lo Stretto di Messina in meno di 1 ora (55 minuti e 44 secondi), piazzandosi tra i migliori tempi della competizione organizzata dall’associazione Swimming Travel.

Questa impresa, già di per sé eccezionale, è stata resa ancora più impressionante dal fatto che Roberto ha gareggiato senza muta. La muta in neoprene, infatti, fornisce una maggiore galleggiabilità e scorrevolezza, sebbene limiti parzialmente i movimenti delle spalle e delle braccia. Roberto, considerato uno dei cosiddetti “top swimmers” della competizione, ha dimostrato una notevole resistenza e tecnica affrontando il mare senza questo ausilio, rendendo la sua prestazione ancora più degna di nota.

«Affrontare questa impresa è stato per me un grande orgoglio» – ha dichiarato il Dott. Roberto M. Pagano «È il frutto di un’intensa preparazione agonistica che comprende gare in piscina (tra le ultime sostenute il Campionato Regionale Master di Torino del 2 giugno organizzato dalla FIN dove ha conquistato il 1° posto nei 50 metri stile libero) ed estenuanti allenamenti nel mare ligure, il più vicino a dove attualmente vivo e lavoro. Il supporto morale è stato per me fondamentale e ha fatto la differenza». 

Durante la traversata, infatti, una tifoseria d’eccezione lo ha sostenuto dalla barca: i suoi genitori Gabriella e Alessandro e il nipotino Tommaso di appena 6 anni, che segue le orme e passioni dello zio sportivo.

L’impresa di Roberto Maria Pagano non è solo una vittoria personale, ma un simbolo di dedizione, sacrificio e passione che ispira la comunità di San Cataldo e tutti coloro che lo conoscono. Un esempio brillante di come la professione medica e il tempo dedicato allo studio possano essere conciliati con la passione per lo sport portando a risultati straordinari, sia nella vita professionale che in quella sportiva.

Articoli Simili

Torna in alto