CronacaNews

Migranti: recuperati 10 cadaveri, a Lampedusa sbarcate 173 persone

Il veliero ong Nadir ha soccorso un barcone in legno con a bordo 61 persone e 10 cadaveri. I migranti morti erano nella pancia dell’imbarcazione, dove altre due naufraghi sono stati trovati prive di sensi e in fin di vita. Per liberarli è stato necessario rompere lo scafo con un’ascia. Per i due feriti è stata sollecitata un’evacuazione medica urgente, i sopravvissuti, provati e sotto shock, sono stati trasferiti sul ponte di Nadir, dove hanno ricevuto cure mediche e assistenza. Sono 173 i migranti che sono sbarcati durante la notte a Lampedusa, dopo che le motovedette della Guardia di finanza e della Guardia costiera hanno soccorso 3 imbarcazioni. Tutti sono stati portati all’hotspot di contrada Imbriacola dove, al momento, ci sono 308 persone. La Prefettura di Agrigento ha disposto l’imbarco di 150 migranti che giungeranno in serata a Porto Empedocle.

Articoli Simili

Torna in alto