EconomiaNews

XXIV Convivium dell’Accademia Enograstronomica “HIC!”. Protagonista della serata la cantina “Fosso degli Angeli” del Sannio

NUOVO PRESIDENTE DEL CONVIVIUM DELL’ACCADEMIA IL DOTT. CALOGERO MESSINA. MOLTO APPREZZATI I VINI DELLA CANTINA DEL SANNIO “FOSSO DEGLI ANGELI” CHE VIENE ISCRITTA NELL’ALBO DELLE ECCELLENZE DELL’ACCADEMIA.

L’Accademia Enogastronomica “HIC!” giunge al suo XXIV Convivium celebrando i vini del Sannio. Protagonista di questo importante patrimonio enologico la “Fosso degli Angeli”: una piccola cantina che si distingue in tutto il territorio sannita per la sua produzione e la conduzione attenta e rispettosa per l’ambiente. Tutta la produzione è biologica certificata e la gestione è assolutamente familiare dalla coltivazione alla produzione dell’uva e alla gestione della cantina. I protagonisti di questa bella realtà sono i coniugi Pasquale Giordano e Dina Pengue e Marenza Pengue.

Il Magister Cerimoniae, Calogero La Vecchia, ha brevemente illustrato il territorio e proposto il percorso sensoriale che ha portato alla degustazione di 6 vini in abbinamento con altrettante pietanze.

Questi gli abbinamenti: Fiano CHIUSA (Fiano) con ricotta ovina di Cammarata; MACERESE (falanghina beneventana) con crostini di pane lucano, olio evo e peperone crusco; CESE (falanghina del Sannio) con pecorino primosale agrigentino; VOSCU (Sciascinoso) con pecorino stagionato di Castelvetrano; PEZZA (piedirosso) con sformato con cacio agrigentino pepato e rosmarino; RAJETE (Aglianico) con cacio cavallo podolico lucano.

Molto apprezzati i vini della cantina “Fosso degli Angeli” di Casalduni (BN) che a fine seduta viene premiata con una menzione d’onore e annoverata tra le cantine di eccellenza della Accademia. Nuovo presidente del Convivium il dott. Calogero Messina che avrà il compito di traghettare l’Accademia verso il nuovo Convivio scegliendo la tematica da proporre ai conviviali e partecipando alla scelta gastronomica del percorso sensoriale.

( Calogero La Vecchia)

Articoli Simili

Torna in alto